PRIMA (durante e dopo)


Che cosa è: 


È un Percorso individuale che, durante i periodi di stabilità, invita a riconoscere gli elementi cui porre attenzione per mantenere il proprio benessere mentale (relazioni, ritmi, impegni, cure...), per cogliere in tempo i segnali premonitori di un’eventuale crisi, per mettere a frutto ciò che si è imparato dalle crisi precedenti e ciò che si è dimostrato utile o dannoso anche nel delicato periodo post-crisi. 


Diversi strumenti di questo tipo sono stati proposti in vari Paesi, in genere elaborati da utenti o con la loro collaborazione. Quello utilizzato da L’ARCO è composto a partire da diverse fonti, compresa l’esperienza dei facilitatori che collaborano con l’Associazione. Lo scopo è di creare uno strumento utile, maneggevole e pratico. 


Il percorso Prima è composto da sette parti, ognuna legata alle altre, ma con una propria fisionomia autonoma:

1. Mantenimento del miglior benessere possibile. Si occupa di che cosa fare e che cosa non fare nella quotidianità per raggiungere o mantenere il miglior stato di benessere possibile.

2. Campanelli d’allarme. Aiuta a riconoscere i segnali interni precoci di un disagio che sta arrivando e a individuare gli eventi esterni che possono rendere più vulnerabili.

3. Verso la crisi. Si concentra sul riconoscere i segnali avanzati di un disagio per provare ad attutire l’impatto di un’eventuale crisi.

4. Crisi. Quando ormai non è più possibile evitare la crisi, una sua migliore gestione riduce la sensazione interna di strappo e facilita la ripresa della vita di tutti i giorni, a crisi superata.

5. Dopo la crisi. È fondamentale avere un piano che aiuti e guidi nel risollevarsi, nel riprendere in mano la propria quotidianità per ritrovare il proprio equilibrio.

6. Condivisioni Il percorso PRIMA (durante e dopo) risulterà di molta maggiore efficacia se lo si condividerà con curanti, amici e familiari.

7. Revisione dell’intero processo. Si concentra su che cosa è successo durante la crisi, su che cosa si è imparato, e sulle eventuali modifiche da apportare al percorso PRIMA (durante e dopo).

Ciascuna parte è stata schematizzata in modo da poterne usufruire nella maniera più rapida ed efficace possibile. 


Obiettivi:

PRIMA (durante e dopo) è uno strumento personale che vuole offrire uno spunto di riflessione sulla quotidianità e le crisi per aiutare a costruire una continuità tra diversi momenti della propria vita e una gestione più proficua di ciascuno di essi.

L’obiettivo è accrescere la consapevolezza sui fattori di benessere, in vista di un maggior controllo su sé stessi e di una più proficua collaborazione con familiari, amici e curanti.

È uno strumento che cambia e si aggiorna seguendo le nuove esperienze e i momenti di crisi, le riflessioni e il confronto con le persone vicine. È un esercizio impegnativo che richiede tempo e dedizione, sicuramente utile in un percorso di recovery.