A CHI SI RIVOLGE


Attraverso CORRISPONDENZE, L’ARCO sviluppa percorsi di sostegno ai progetti di recovery di persone che sono in cura per disturbi mentali. Un rapporto terapeutico in atto viene richiesto poiché l’associazione non svolge e non intende sostituire una relazione di cura.

Le attività de L’ARCO possono essere estese anche a persone che cercano una recovery a partire da un importante disagio sociale, senza presentare uno specifico disturbo mentale.

(Vedi di più nella pagina “COME PARTECIPARE”)